Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

Russian-French Designer: from Chanel to anaplast

Notes from France… It’s obvious that food for a true Frenchman is everything. It’s his/her God ;-). The French can spend long hours having their dinner and enjoying all sorts of wines and cheese. Perhaps, the only nation that can tell you the exact “race” of any wine ;-). It’s...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

Greetings of the season

During this Holiday Season 😉 actually  more than ever, our thoughts turn  to those who have made our Multicoolty growth and progress possible. Thank You and Best Wishes for the Holiday Season and a Happy New Year! P.S. we are on a short break enjoying our families and other countries and...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

Gli italiani sono buoni e generosi

Ciao, mi chiamo Katia e sono bulgara. Inizialmente non sapevo come e perché, ma ho sempre voluto vivere in Italia e l’ho fatto per ben 2 anni. Nel Bel Paese mi sento come a casa mia. Ho imparato da sola l’italiano, ovvio che quando devo scrivere faccio ancora molti errori...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

Building bridges

My name is Mai Ahmed Daader, I am Egyptian from Cairo, I graduated from the faculty of Commerce/Business  Administration. My hobbies are reading, writing, and I love all kinds of arts and creativity. I came to Germany 8 years ago right after I got married to my husband who had been working in...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

Diverso da chi?

Cos’è per te la discriminazione? E’ quando qualcuno ti reputa “diverso” da lui, è per questo ti giudica in modo negativo. Sul suo giudizio pesano i pregiudizi e opinioni viziate. E’ l’ignoranza, il non sapere e quindi avere paura. Ma quello che è peggio, è il rifiutarsi di tentare o...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

Hanno minacciato di uccidermi

Mi chiamo Imran Khan, vengo dal Pakistan, da un paese vicino Peshawar ed ho 24 anni. Cosa facevi in Pakistan? Ero uno studente di una scuola islamica. Quando sei arrivato in italia? Circa sette mesi fa. Perché hai scelto di venire qui? Il mio Paese attualmente ha un grande problema...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

You can make it work!

I come from Moscow (no, I was not born there 😉 ), where I had a  successful career in a big international company. I got married to my great German husband 😉 and moved to Hamburg when I was 27 years old. When I came here I found myself in some sort of  a “stupor”!...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

La mia vita è più ricca oggi

Mi chiamo Johanna, vengo dalla Svezia ma nelle vene gira sangue finlandese. Sono in Italia, in Sicilia, dal 2009. Sono libera professionista nel settore biologico in agricoltura e turismo. Sto preparando due nuove attività ed ho anche iniziato a scrivere libri. Perché l’Italia? Volevo una vera sfida nella vita e la...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

Russia is not an exception

In general, Germans are very friendly to all nationalities, Russia is not an exception. The only thing that bothers me here is a certain social isolation…perhaps it is not only peculiar to Germany, but to all EU countries. In Germany home and family are the most important things: friends, neighbours, colleagues and other acquaintances...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

Accettare un nuovo stile di vita

Mi chiamo Patricia Musto ed ho 46 anni. Arrivo dagli Stati Uniti e vivo in Italia dal 1983, mia madre è siciliana. Imparare l’italiano è stato molto difficile, soprattutto per quanto riguarda la grammatica. Inizialmente ho seguito un corso privato per circa 3 mesi, successivamente mi hanno iscritto alla scuola...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

Siamo tutti una cosa sola: esseri umani

Mi chiamo Konrad K. Schubert (sarebbe Konrad Kazimierz ma la K puntata fa più figo), ho 40 anni a causa di un errore dell’anagrafe (visto che non me ne sento più di 20) e vengo dalla Polonia, quel paese che tutti conoscono per la vodka e per un Papa ma...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

France is so much more than Paris

I’m from Melbourne, Australia, and I decided to explore the world at the start of 2000, telling my mum I’d be back in a year. Oops! I love to travel, and living in Europe has allowed me to travel widely both nearby and further afield. I left behind my surfboard...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

In nome del popolo italiano

“Padri di famiglia, lavoratrici, ragazzi e ragazze nati in Italia. Al centro di identificazione e espulsione (CIE) di Roma ne arrivano ogni giorno. Non hanno commesso alcun reato, eppure rischiano di passare 18 mesi dietro le sbarre in attesa di essere espulsi. La loro detenzione è convalidata da un giudice...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

Ho perso in mare tutto quello che avevo

Il mio nome è Ali, ho 17 anni e vengo dall’Egitto. Ho lasciato il mio paese perché c’è miseria e la mia famiglia ha seri problemi economici, così ho deciso di venire in Italia in cerca di maggiori possibilità. La situazione economica della mia famiglia è molto problematica, infatti nonostante fossi bravo...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

L’Italia non va bene per vivere e lavorare

Mi chiamo Raya e sono di origine russa. In italia sono arrivata nel ’98: ho seguito mio marito e a dire la verità avrei preferito restare in Russia. Con lui ci siamo conosciuti a Mosca dove lavorava per un’azienda italiana da qualche anno. Da quando sono arrivata in Italia ho sentito razzismo sulla...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

Gli italiani sono famosi per…

Intervistando i vari stranieri che popolano l’Italia, si evince immediatamente quali sono le cose, o meglio ancora le abitudini/tradizioni/costumi e o semplicemente gli atteggiamenti (positivi e negativi) che gli italiani hanno nella propria indole e che per certi versi può sembrar strano agli occhi di chi ha sempre vissuto in...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

Ogni persona e ogni cultura ha qualcosa da offrire

Sono Kiasi Sandrine Mputu, traduttrice/interprete  freelance, oltre che scrittrice e giornalista freelance. Sono Afro Italiana: nata a Kinshasa nella repubblica democratica del Congo ma di nazionalità italiana. Alla tenera età di 5 anni mi sono spostata dal Congo all’Italia insieme a mia madre e mia sorella per cui posso dire...
Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on VkontakteShare on Vkontakte

Cosa significa essere poliglotta

Mi reputo una persona piuttosto timida, ma lavorandoci sono diventata anche relativamente socievole. Quando conosco gente però sono sempre un po’ titubante nel dover rispondere alla domanda: “ma quante lingue sai?“. Non mi piace farne una questione di numeri. Cosa ci fa stabilire se una lingua la sappiamo o meno? Se parliamo...
Pagina 4 di 24« Prima...23456...1020...Ultima »