Ciao! Mi chiamo Amber, sono olandese e vivo da sei mesi in Italia. Il mio ragazzo o meglio dire l’amore mi ha portato qui.

Com’è stato imparare l’italiano?

É una lingua difficile, la grammatica, anche l’ordine delle parole in una frase. Però per vivere in Italia è necessario imparare la lingua, perché non tutti gli italiani parlano inglese e quindi aiuta tanto se io parlo la loro stessa lingua. Ho fatto per tre mesi una scuola e poi lavorato in un negozio, guardando la tv e ascoltando musica.

Hai avuto qualche problema quando sei arrivata in Italia?

Tutti giorni parlare in un altra lingua é qualche volta pesante e poi per il resto niente. 😀

Credi che la società multiculturale possa esistere?

Il mio pensiero è che quando si vive in un altro Paese, è la persona ad imparare la lingua, la cultura ect. Non è il Paese ad adattarsi alle tue esigenze o ad imparare la tua cultura.

Cosa significa per te la parola “multiculturalismo”?

C’è una terra dove diversa gente vive con diverse culture ma non è un paese ben definito che si chiama Olanda o Inghilterra. Secondo me multiculturalismo è vivere tutti insieme nella stessa terra che non è di nessuno, quindi non ha un nome.  Secondo me è difficile mantenere la propria cultura in un altro paese.

Perché alcuni italiani hanno paura degli stranieri e/o rifiutano il multiculturalismo?

Forse perché gli italiani amano la propria cultura e non vogliono che la essa cambi a causa degli stranieri.

Cosa ti piace degli italiani?

Mi piace che amano la famiglia.

Cosa ti sorprende nella cultura italiana?

Che loro vanno spesso in chiesa.

A cosa hai dovuto rinunciare quando ti sei trasferita in Italia?

Ai miei amici, alla famiglia e ai miei gatti.

Ti senti integrata nella società italiana?

Non ancora, mi sento sempre una straniera.

Com’ è cambiato il tuo stile di vita in Italia?

È cambiato tanto, vestiti, capelli… perchè mi piace somigliare alle donne italiane.

Hai sempre voluto vivere in Italia?

No, mia mamma sì ma io no.


My Italian life (clicca qui) 

Intervista in inglese qui

 


0