Mi chiamo Beata e sono polacca. La prima volta che sono venuta in Italia è stato 8 anni fa ed ho iniziato ad affidarmi ai libri per imparare l’italiano. Magari non parlo benissimo, ma secondo me è abbastanza comprensibile.

A mio parere l’esistenza di una società multiculturale è possibile, l’importante è che ognuno porti rispetto all’altro, occorre anche tolleranza.

Per me multiculturalismo vuol dire coesistenza di diverse culture o religioni etc… una convivenza armonica e pacifica, senza dare importanza più ad una che all’altra.

Per quanto riguarda gli italiani, secondo me non rifiutano il multiculturalismo ma sono solo alcuni che hanno a che fare con il razzismo.

Prima di essere accettati, dobbiamo accettare noi per primi il prossimo. Io sono una cosmopolita – per me un Paese vale l’altro, anche se ovviamente la Polonia sempre sarà al primo posto.


0