Vivo in Italia da 13 anni, prima ero al nord, successivamente son arrivato al sud. La mia famiglia è in Senegal e li vado a trovare una volta l’anno. A Livorno ho lavorato in fabbrica, poi le cose sono iniziate ad andare male, l’arrivo degli asiatici non ci ha favorito. Qualche mia abitudine può esser cambiata ma sono musulmano e rispetto la fede e il ramadan anche se vivo in Italia.

Gli italiani hanno buon cuore e sono tolleranti… ah, il mio nome è Salih !


0