Mi chiamo Cristiane, sono brasiliana ed ho 40 anni. In realtà nelle mie vene scorre del sangue italiano perché mio nonno lo era. Sono in Italia da un mese e sto studiando meglio la lingua ma ho anche viaggiato molto: Roma, Assisi, Firenze, Venezia, Bologna e altre città. Una settimana fa sono ritornata a Firenze ma sto per rientrare in Brasile.

L’Italia un Paese multiculturale? Solo un po’, molto ospitali e brave persone ma molto nazionalisti. A scuola spesso frequentavo altri stranieri perché mi sono integrata meglio con loro, ma non ho chissà quanti anni di esperienza, quindi non voglio aggiungere altro. Conoscere la lingua è importante, quasi indispensabile e per questo sto imparando sempre più. Ho scelto l’Italia perché avevo il desiderio di conoscere meglio le mie origini e finora posso solamente parlare bene dell’Italia e degli italiani.

Trovare lavoro è difficile: in Brasile mi occupavo di import/export e adesso alla mia età se non conosco al meglio la lingua non è facile trovare un lavoro qualificato. Forse se restassi di più sarebbe diverso, ma non lo so.


Di Lorena

Ho fatto partire Multicoolty Italia.
Amo viaggiare ed adoro il cinema e i libri. Sono una ragazza solare e molto sportiva: in particolare gioco a calcio da una vita e sono una fanatica milanista. Mi piace scrivere e scattare fotografie!