Ciao Multicoolty Italia, ci presentiamo: siamo Ofelia e Linda, nate a Quezon City (Filippine) e in Italia sin da piccolissime, adottate da quando avevamo meno di un anno. I nostri genitori siciliani, prima di arrivare a noi, avevano adottato nostro fratello maggiore ed erano tornati all’Istituto Signore della Città per una bimba, invece ne hanno trovate due. Non ci hanno separate e ci hanno accolto entrambe ed è stato un grande gesto. Ci sentiamo italiane al cento per cento anche se la fisionomia e il colore della nostra pelle è diverso da quello tipicamente italiano.

Linda e Ofelia


Nonostante questo non siamo mai state vittime di bullismo, né di razzismo. Magari capitava che la gente ci chiedesse per curiosità le nostre origini, ma tutto qua. Siamo cresciute in ambienti sani, a scuola dalle suore e quindi in tranquillità.

Tornare al nostro Paese di origine? Sì, per una visita. Nonostante ci siano circa 22 ore di volo ci piacerebbe… vedremo!
Ci piace l’Italia multiculturale ma soprattutto siamo dell’idea che chi viene dall’estero deve rispettare le regole. Esser circondati da diverse culture favorisce la crescita e l’apertura mentale. E’ importante il confronto e non lo scontro.


0